Bauletto in ciliegio cm 50x25 intarsiato in ottone e rame

bauletto aperto

bauletto aperto
L'intaglio:una striscia in positivo ed una in negativo

30 settembre 2012

Bassorilievo in ulivo

Riposto questo lavoro ora che l'ossidazione ha spento le venature dell'ulivo. L'ho eseguito in un periodo "particolare".Riguardandolo ho ritrovato tutte le tematiche..anche quelle dimenticate.Non è un'opera religiosa,bensì una riflessione.

8 commenti:

  1. Bellissima questa scultura in ulivo, io ho sempre apprezzato questo legno perchè quelle rare volte che lo taglio mi incanta col suo profumo. Sono belle le tue sculture in legno ma, mi piacciono tantissimo quelle in pietra; sei bravissimo, un vero artista completo. Buona settimana, ciao.

    RispondiElimina
  2. Se questo è il frutto della riflessione, mi chiedo a cosa pensavi...ma in fondo non importa: il messaggio finale è molto bello. Non sapevo che il tempo smorza le venature dell'ulivo, in altri legni le esalta. Ciao, Paolo

    RispondiElimina

  3. Grazie Gabriele e Paolo.Mi sa che devo aggiungere qualcosa a descrizione del lavoretto!!L'invecchiamento(ossidazione) cambia i colori dei legni! però in questo caso ha spento quelle vene di giallo e bianco uniformando un po il colore.

    RispondiElimina
  4. I tuoi lavori mi incantano sempre .... invidio la tua maestria nell'assemblaregli oggetti e nel finirli ... sono opere d'arte. BRAVO !!!!!! Andrea

    RispondiElimina
  5. Non manchi mai di stupire,questa tua scultura è molto bella e piena di particolari,non conosco le tue riflessioni, ma sicuramente ti hanno fatto riflettere bene.... Bravissimo! ciao Carmen

    RispondiElimina

  6. Andrea...detto da te mi gratifica particolarmente.
    Carmen neanche tu scherzi a composizioni e idee.
    Grazie a tutti e due.
    ____________
    nicola

    RispondiElimina
  7. D' Alessandro Roberto15 gennaio 2013 12:09

    complimenti per la tua versatilità,riesci a dare il meglio in tutto ciò che fai.
    belle le sculture
    ciao

    RispondiElimina

  8. Grazie Alessandro.Non esageriamo...cerco di arrangiarmi alla meno peggio.

    RispondiElimina